OnlyFans lascia o raddoppia?

OnlyFans lascia o raddoppia?

Agosto 30, 2021 0 Di

In uno degli esempi più sorprendenti di dietrofront aziendale nella memoria recente, OnlyFans si è ritirato dal suo previsto abbandono dei contenuti pornografici mercoledì. Proprio la scorsa settimana, la piattaforma principalmente nota per consentire ai publisher di addebitare ai fan contenuti esclusivi e spesso espliciti aveva annunciato un cambiamento di politica che vietava “la pubblicazione di qualsiasi contenuto contenente comportamenti sessualmente espliciti”.

“Per garantire la sostenibilità a lungo termine della piattaforma e per continuare a ospitare una comunità inclusiva di creatori e fan, dobbiamo evolvere le nostre linee guida sui contenuti”, aveva affermato l’annuncio ufficiale del cambiamento di politica, anche se in seguito è emerso che la società era stata costretta a vietare i contenuti sessualmente espliciti da alcune banche e dai fornitori di servizi di pagamento. “Per questo cambiamento di politica non avevamo scelta: la risposta a breve sono le banche”, ha detto al Financial Times il fondatore e CEO dell’azienda, Tim Stokely.

Nel frattempo Axios ha riferito che OnlyFans ha anche faticato ad attrarre investitori a causa della sua reputazione costruita quasi interamente sui contenuti per adulti. Secondo le proiezioni della società, che Axios ha ottenuto da un pitch deck nel marzo 2021, OnlyFans prevedeva che il valore lordo dei propri servizi crescesse da $ 2,2 miliardi nel 2020 a $ 12,5 miliardi l’anno prossimo, con entrate nette che dovrebbero aumentare di oltre cinque volte a $ 2,5 miliardi entro il 2022.

Naturalmente, queste proiezioni sarebbero state obsolete se OnlyFans avesse davvero applicato i cambiamenti di politica pianificati, motivo per cui l’inversione di mercoledì non è una sorpresa completa. “Grazie a tutti per aver fatto sentire la vostra voce”, ha twittato la società. “Abbiamo assicurato le garanzie necessarie per supportare la nostra variegata community di creatori e abbiamo sospeso il previsto cambiamento delle norme del 1° ottobre. OnlyFans è sinonimo di inclusione e continueremo a fornire una casa a tutti i creatori”.

Fondata nel 2016, OnlyFans ha 150 milioni di utenti registrati. La società afferma di pagare più di $ 5 miliardi all’anno ai suoi 1,5 milioni di creatori di contenuti.